Istanbul e la Cappadocia

Siete in: Turchia | Istanbul e la Cappadocia

Dalla Cappadocia a Istanbul attraverso un Paese ricco di storia.

La parte antica della città di Istanbul attraverso alcuni dei più interessanti siti di interesse storico e culturale: l’Antico Ippodromo; l’Obelisco del Faraone Thutmosi; la Colonna Serpentina; la Colonna di Costantino VII; la Moschea Blu; la Basilica di Santa Sofia, capolavoro dell’architettura bizantina; la Cisterna Sotterranea del VI sec. con le 336 colonne sommerse. Lo splendore del Palazzo Topkapi, residenza imperiale dei sultani: un tesoro unico al mondo che richiama - con i suoi ambienti caratteristici e le preziose collezioni - il fascino delle “Mille e una notte”.

La divertente confusione del Gran Bazar, il più grande e affollato mercato della città, un labirinto di negozi con tutti i prodotti dell’artigianato locale.

San Salvatore in Chora - in origine una chiesa, divenuta moschea, e ora museo - unica per la ricchezza dei mosaici e degli affreschi bizantini del XIV sec.

Dopo la capitale, ad attendere il visitatore, sono gli incantevoli scenari della Cappadocia, centro dell’altopiano anatolico, dove l’azione combinata della natura e dell’uomo ha creato sculture spettacolari dall’aspetto lunare. La scoperta di una regione unica, attraverso la valle di Goreme con le abitazioni troglodite e le Chiese Rupestri affrescate, i villaggi di Uçhisar, Zelve, Avanos e Avcilar e le città sotterranee.

Istanbul e la Cappadocia vi proponiamo: